Pensavano che la piccola seguisse la sua mamma, ma all’improvviso lei urla 7 parole che fanno intervenire immediatamente il vigile

 
Condividi con i tuoi amici

Adrian Young, un giorno come tanti, andò a lavorare a Los Angeles, la sua città. Adrian lavora come assistente all’attraversamento pedonale davanti alle scuole. Un giorno notò qualcosa di strano. C’era una donna che teneva per mano una bambina. Era una piccola di circa otto anni.

Guardandola meglio, Adrian si rese conto che c’era qualcosa che non andava, la bambina opponeva una strana resistenza.

Ma sono state le parole della piccolina a dare man forte alla sua sensazione negativa: “Per favore, non farmi andare con lei.”

La piccola non si è fermata, ha guardato Adrian e ha continuato a urlare: “Non la conosco. Non è la mia mamma!”

Adrian è alta solo 142 cm, ma è molto coraggiosa. È intervenuta subito, allontanando la donna, che per evitare problemi è scappata via.

Adrian ha poi immediatamente allertato le forze dell’ordine che in un giro di pochi minuti l’hanno catturata e arrestata.

Adrian è diventata una specie di eroina per la bambina: è solo grazie a lei che la piccola è ritornata dalla sua vera mamma.

Ecco cosa ha dichiarato la mamma della piccola: “Se non fosse stato per lei, non so dove sarebbe ora mia figlia”.

Ecco la clip in inglese che racconta cosa è successo alla ragazzina. Al mondo dovrebbero esistere più tipe come Adrian, coraggiose e sempre molto attente.

Se hai trovato interessante l’articolo, continua a seguire la nostra pagina. Qui troverai altri video che potrai condividere con i tuoi amici sui social che preferisci.