Lina, la bimba incita a soli 5 anni: ecco la madre più piccola della storia…! GUARDA!

1-101

Oggi vi racconteremo di un caso che sono successivamente ha cominciato a circolare sul web. Si tratta della storia della piccola, Lina Vanessa Medina Vàsquez, una bambina di soli cinque anni che il 14 maggio di 75 anni fa, diventò per la prima volta madre.

All’epica era solo una bambina e il suo caso fece discutere in tanti, anche i medici che non riuscivano a spiegarsi come una bimba così piccola potesse già essere in grado di procreare. Eppure ancora oggi la vicenda è adombrata da un lato oscuro che non permette di fare totale chiarezza.

La piccola peruviana viene ricordata dalla letteratura medica come la più giovane femmina a essere mai divenuta madre.

I genitori della ragazzina, la avevano portato in ospedale per un anomalo gonfiore dell’addome, di certo non si sarebbero mai aspettati una gravidanza. All’inizio, si pensava fosse un tumore. Solo successivamente, si scoprì che Lina a soli cinque anni era già incinta di sette mesi.

A visitare la creatura, fu il dottor Gerardo Lozada che incredulo chiese di visitare la piccola anche ad altri specialisti. Un mese e mezzo dopo, per la precisione il 14 maggio del 1939, Lina fu portata in sala operatoria per il parto cesareo e diede alla luce un maschio di 2,7 kg che fu chiamato Gerardo Alejandro.

Lozada, stesso praticò il parto cesareo. Poiché era troppo piccola per badare a suo figlio, fu creata dal governo del Perù una commissione per la cura e la tutela del neonato il quale morì nel 1979 quando aveva 40 anni a causa di una malattia al midollo osseo.

La bambina-madre aveva avuto le sue prime mestruazioni a soli otto mesi e sviluppato il seno già a quattro anni. Secondo AdnKronos, invece, le mestruazioni apparvero a due anni e mezzo. Non si è mai chiarito tra l’altro chi fosse il padre del piccolo, come se qualcuno avesse voluto oscurare volutamente la vicenda.

FONTE: Fanpage

Guarda anche: